Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Iscrizione AIRE – Prima Registrazione ON-LINE tramite portale Fast It

La prima iscrizione all’AIRE dei cittadini maggiorenni provenienti dall’Italia o da un’altra circoscrizione consolare e di coloro che hanno ottenuto il riconoscimento della cittadinanza per via giudiziale, dovrà  essere richiesta on-line tramite il portale Fast It dei Servizi Consolari Online, accessibile al link: https://serviziconsolarionline.esteri.it 

ISTRUZIONI OPERATIVE:

– PRIMO PASSO: Registrati.

Si dovrà confermare il possesso della cittadinanza italiana.

Sarà necessario indicare un indirizzo mail e una password (da un minimo di 8 caratteri ad un massimo di 16, perlomeno una lettera maiuscola, un numero e un carattere speciale).

– SECONDO PASSO: Attiva l’account.

Si riceverà una mail all’indirizzo indicato, chiedendo di attivare l’account (cliccare sul link di ATTIVAZIONE UTENZA).
Qualora l’account non sia attivato entro 72 ore, dovrà essere richiesto un nuovo codice di attivazione (INVIO NUOVO CODICE DI ATTIVAZIONE).

– TERZO PASSO: Compila la richiesta.

Dopo aver attivato l’account, si dovrà accedere al sistema per compilare la richiesta di iscrizione AIRE on line (ANAGRAFE CONSOLARE E AIRE), allegando i documenti di seguito, precedentemente scansionati ESCLUSIVAMENTE IN FORMATO PDF:

ALLEGATO A :
– Modulo “Dichiarazione sostitutiva / modulo d’iscrizione all’AIRE” debitamente compilato IN TUTTI I CAMPI e firmato.

Si prega di NON inserire nella dichiarazione sostitutiva i figli MAGGIORENNI come conviventi, in quanto il sistema non permette la lavorazione della pratica.

Laddove sia stato riportato nel “modulo di iscrizione/dichiarazione sostitutiva” il nome del coniuge italiano convivente, quest’ultimo/a dovrà a sua volta procedere individualmente con analoga richiesta e documentazione.

ALLEGATO B: 
1. Se in possesso, copia dei documenti d’identità italiani (passaporto, carta d’identità) o di un documento di identità brasiliano in corso di validità in cui risulti la firma attuale del richiedente (passaporto brasiliano o RG);
2. Prova di residenza: recente (emessa da non più di 90 giorni) a nome del richiedente, comprovante la residenza nella nostra circoscrizione consolare: bolletta di utenze domestiche (energia elettrica; gas; acqua; telefono fisso; internet; TV via cavo); ricevuta di pagamento delle tasse universitarie; lettera di avviso del pagamento della pensione; dichiarazione del datore di lavoro; dichiarazione dei redditi; dichiarazione dell’amministratore condominio (in carta intestata e con firma riconosciuta presso un Cartório). Il coniuge che non disponga di un comprovante intestato a proprio nome potrà presentare quello dell’altro coniuge (accompagnato da certificato di matrimonio di recente emissione – massimo tre mesi) e documento del coniuge. Qualora i figli maggiorenni non dispongano di un comprovante: dichiarazione genitoriale di convivenza con nome completo e indirizzo di residenza del figlio sottoscritta presso un Cartório e corredata da un comprovante a nome del genitore italiano e documento dello stesso.

Se non si è in possesso di una prova di residenza intestata al richiedente/coniuge, non sarà possibile procedere all’iscrizione AIRE (ai sensi del D.L. 223/2012 la presentazione di tale prova è obbligatoria).

ALLEGATO C:
– Copia degli atti di stato civile trascritti dal Comune e, nel caso di cittadinanza riconosciuta via giudiziale, copia della sentenza di ricooscimento – allegare questi documenti alla richiesta contribuisce ad accelerare la trattazione della pratica.

ATTENZIONE! Aprire e leggere attentamente i due allegati seguenti, contenenti INFORMAZIONI ASSOLUTAMENTE NECESSARIE per la corretta registrazione e per la successiva compilazione della domanda di iscrizione AIRE sul portale Fast It.
Si precisa che NON sono accettati i caratteri speciali (es. ~/ ç) e NESSUN TIPO DI ACCENTO

 

IMPORTANTE
Una volta ricevuta la e-mail di conferma di iscrizione nello Schedario Consolare da parte dell’Ufficio Anagrafe di questo Consolato, l’interessato potrà procedere con la richiesta di eventuali servizi consolari, indipendentemente dallo status “in lavorazione” che potrebbe risultare nell’applicativo Fast It.

Si ricorda che il termine massimo di legge per la lavorazione delle pratiche di iscrizione/aggiornamento AIRE é di 180 giorni a partire dalla presentazione della domanda completa di tutti i documenti necessari. Una volta esperiti i controlli da parte del Consolato Generale, l’utente riceverà una e-mail di conclusione del procedimento.Qualora la domanda risulti incompleta, la richiesta di documenti integrativi e di eventuali ulteriori informazioni verrà effettuata direttamente agli interessati.